Data:
31 marzo 2022

Visualizzazioni:
2256

 

Cosa è

Ai sensi della Legge Regionale n. 21 del 12 agosto 1997 e successive modificazioni è istituita la Tassa Regionale per il Diritto allo Studio Universitario “quale contributo proprio della Regione Autonoma della Sardegna finalizzato ad incrementare le disponibilità finanziarie per l’erogazione di borse di studio e prestiti d’onore agli studenti capaci e meritevoli privi di mezzi”.

Gli studenti idonei e beneficiari di borsa di studio sono esonerati dal pagamento della Tassa Regionale per il Diritto allo Studio.

In attuazione dell’art. 18, comma 8 del d. lgs. n. 68 del 29 marzo 2012, la Regione Autonoma della Sardegna ha fissato l’importo della tassa regionale per l’A.A 2021/2022 in € 140,00.

Destinatari

Hanno diritto al rimborso della Tassa Regionale gli studenti iscritti all’Università di Sassari, all’Accademia di Belle Arti, al Conservatorio di Musica e all’Istituto Superiore di Scienze Religiose, i quali siano beneficiari di borsa di studio per l'a.a. 2021/2022, gli studenti il cui nucleo familiare di appartenenza abbia un reddito complessivo lordo non superiore a € 25.000,00 e gli studenti che abbiano documentazione comprovante il diritto al rimborso (ad esempio studenti con
invalidità riconosciuta pari o superiore al 66%; studenti che hanno effettuato nell’a.a. 2021/2022 un doppio pagamento, studenti che conseguono il titolo entro la sessione straordinaria dell’a.a. 2020/2021).

Come accedere

La tassa regionale per il diritto allo studio verrà rimborsata sulla base delle disposizioni approvate. Le richieste potranno essere presentate esclusivamente tramite la procedura on-line.

Documenti

  pdf Disposizioni per ottenere il rimborso della Tassa Regionale a.a. 2021/2022 (715 KB)

Settore di riferimento

Diritto allo Studio, Attività Culturali e Comunicazione

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento:
17 maggio 2022 , 14:23

Potrebbero interessarti