Tutela dei dipendenti e dei collaboratori che segnalano illeciti

L'amministrazione regionale si è dotata di apposite linee guida, estese a tutti gli Organismi che fanno parte del Sistema Regione, con le quali ha individuato le modalità operative che consentiranno ad ogni dipendente e collaboratore di segnalare al Responsabile per la trasparenza e la prevenzione della corruzione dell'Organismo di appartenenza, il verificarsi di comportamenti illeciti. La procedura consente la tutela dell'identità del segnalante al fine di non esporlo a forme di intimidazione ed a danni conseguenti alla segnalazione dell'illecito.
Con la Deliberazione della Giunta regionale del 16 giugno 2015, n. 30/15 “Adozione delle linee guida per la tutela dei dipendenti e collaboratori della Regione Autonoma della Sardegna, degli Organismi del Sistema Regione e delle Aziende del Servizio Sanitario Regionale, che segnalano illeciti (c.d. Whistleblower)”, sono state adottate le “Linee guida per la tutela dei dipendenti e dei collaboratori della Regione Autonoma della Sardegna, degli Organismi del Sistema Regione e delle Aziende del Servizio Sanitario Regionale, che segnalano illeciti (c.d. Whistleblower), ai sensi dell’art. 54 bis D.Lgs. 165/2001”. Lo scopo di tali Linee guida è quello di disciplinare la tutela dei dipendenti che segnalano illeciti e di individuare le modalità attraverso cui gli stessi possono effettuare le segnalazioni al Responsabile della prevenzione della corruzione. Le linee guida sono pubblicate anche sul sito istituzionale dell’ERSU di Sassari nella sezione Amministrazione Trasparente - Altri Contenuti – Prevenzione della corruzione.

Delibera Regionale n.30/15 (pdf)

Linee duida (pdf)

AVVISO MODALITA’ PER L’EFFETTUAZIONE DELLE SEGNALAZIONI

Le modalità per le segnalazioni stabilite dalle Linee guida sono le seguenti:

1 - Attraverso la posta elettronica Il segnalante, una volta scaricato e compilato il modulo 1 reperibile all’interno della sezione Amministrazione trasparente del sito istituzionale dell’Amministrazione regionale  o attraverso la sezione Amministrazione Trasparente – Altri contenuti – Prevenzione della corruzione, presente nel sito istituzionale dell’ERSU di Sassari, dovrà provvedere ad inviarlo dalla propria casella di posta istituzionale o da quella privata all’indirizzo di posta elettronica indicato, nel caso dell’ERSU di Sassari Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. , accessibile unicamente al Responsabile per la trasparenza e la prevenzione della corruzione.
Il segnalante potrà scegliere tra due moduli:

    il modulo 1 (pdf) che prevede la compilazione dei dati identificativi in chiaro

    il modulo 2 (pdf) che è destinato alle segnalazioni con i dati identificativi disgiunti

2 - Attraverso la piattaforma informatica. Tale modalità non è attualmente utilizzabile in quanto sono in corso le procedure per l’acquisizione del sistema informatico.

3 - Verbalmente al Responsabile per la prevenzione della corruzione.