Procedura negoziata incarico supporto al RUP Studentato San Lorenzo

Convocazione seconda seduta pubblica (leggi il file)

Lunedì, 06 Agosto 2018

Avviso Chiusura Uffici

leggi L'avviso

PROROGATO IL DIRETTORE GENERALE ANTONELLO ARGHITTU

La giunta regionale, dopo il parere favorevole del CdA di Ersu Sassari, ha riconfermato l’incarico. ll DG resterà in carica per i prossimi quattro anni.

 

Antonello Arghittu resta alla guida di ERSU Sassari.

Dopo circa due anni di mandato, ieri la giunta regionale, con delibera n. 36/8, ha accolto il parere favorevole del Consiglio di Amministrazione dell’ente, sottoscrivendo una proroga dell’incarico del Direttore generale dell’Ente per ulteriori quattro anni.

Arghittu, sassarese di 56 anni, prima di approdare all’ERSU ha diretto l’Argea, l’agenzia per la gestione e l’erogazione degli aiuti in agricoltura, che ha lasciato nel novembre del 2016 per occuparsi di diritto allo studio e servizi agli studenti iscritti a Sassari.

Ora la squadra di governo si può dire completata, con l’insediamento del Cda e la nomina del Presidente Massimo Sechi nel mese di giugno.

Sono soddisfatto - sottolinea il DG Arghittu che prosegue - ciò dimostra che quello che sono riuscito a realizzare in poco più di un anno, grazie anche ad una squadra di colleghi che lavorano con passione e abnegazione, è un’ottima base di partenza per far crescere l’ente ma soprattutto rendere servizi sempre più efficienti ai nostri studenti. Con il Presidente Massimo Sechi e con tutto il CdA  - conclude il DG - son sicuro riusciremo a fare grandi passi che renderanno ERSU Sassari una realtà all’avanguardia e ad assoluto carattere europeo”.

Grazie ad ERSU Sassari la biblioteca diventa ancora più accessibile

Grazie ad un contributo dell’Ente per il Diritto allo Studio, il Sistema Bibliotecario di Ateneo dell’Università di Sassari ha notevolmente arricchito la sua collezione di ausili tecnologici da mettere a disposizione degli studenti con disabilità e DSA

 

Nuovi software compensativi per lo studio che gli studenti con difficoltà di lettura, scrittura, calcolo e di organizzazione dello studio possono ottenere in comodato d’uso presso il servizio “Biblioteca accessibile” del Sistema Bibliotecario di Ateneo dell'Università di Sassari. 

Anche grazie al finanziamento messo a disposizione dall’Ente Regionale per il Diritto allo Studio di Sassari, si concretizza un progetto ambizioso, ovvero la realizzazione della “Biblioteca accessibile”, il servizio del Sistema Bibliotecario di Ateneo ubicato all’interno della Biblioteca di Scienze Sociali “A. Pigliaru”, al primo piano dello stabile in Viale Mancini 1 a Sassari, ad appena duecento metri dalla sede principale dell’Ateneo e dalla Casa dello Studente ERSU, al centro della città, in un luogo facilmente accessibile sia in macchina che con i mezzi pubblici (link: http://sba.uniss.it/?q=node/29).

Dal lunedì al venerdì, dalle 9.30 alle 12.30, è possibile usufruire di postazioni informatiche attrezzate per lo studio con ausili tecnologici e strumenti compensativi, richiedere testi d’esame in formato alternativo dedicati a studenti con disabilità motorie gravi, ipovedenti, non vedenti e con diagnosi di dislessia; è possibile inoltre utilizzare ausili tecnologici quali Screen reader, Software di sintesi vocale e di riconoscimento vocale, Software per la costruzione di mappe concettuali e per l'organizzazione dei materiali di studio, sistemi di riconoscimento ottico dei caratteri per la digitalizzazione dei materiali di studio, Registratori vocali, LIM portatili e ingranditori con telecamera portatile. Non solo: il servizio “Biblioteca accessibile” offre supporto agli studenti con disabilità e DSA nell’accesso ai materiali di studio e d’esame attraverso il personale che è a disposizione in loco, tramite telefono o email, per fornire assistenza all'uso dei servizi bibliotecari, trovare le soluzioni più idonee ad agevolare lo studio da parte degli utenti con disabilità e DSA,  ricevere segnalazioni e suggerimenti utili per migliorare i servizi.

Tutti i nuovi strumenti,grazie al contributo che ERSU Sassari ha dedicato a questo fondamentale progetto, rappresentano un ulteriore sforzo per garantire il diritto allo studio in eguale misura a tutti gli studenti iscritti all’Università di Sassari e saranno riconoscibili grazie ad un adesivo marchiato Ersu Sassari.

"La biblioteca accessibile è un ulteriore passo avanti nella direzione intrapresa da un Ateneo che vuole essere sempre più inclusivo a tutti i livelli e in particolare nei confronti di chi deve affidarsi a mezzi differenti dagli altri", commenta il Delegato al Sistema bibliotecario dell'Università di Sassari, Roberto Furesi. Per il Presidente di ERSU Sassari Massimo Sechi “dare il nostro contributo per realizzare progetti come questo è uno degli obiettivi della mission che ERSU Sassari si prefigge; gli studenti sono tutti uguali e devono essere garantite loro le stesse possibilità di accesso ai servizi essenziali che una Università offre ai propri iscritti”. Il Direttore Generale Antonello Arghittu esprime soddisfazione per il risultato: “si è arrivati alla concretizzazione di un accordo siglato lo scorso anno tra ERSU e Uniss al quale tenevo particolarmente perché abbatte ancora di più le barriere e rende i servizi sempre più a misura di studente”.

Si comunica che le attività di erogazione del servizio mensa saranno sospese dopo il pranzo di sabato 28 luglio 2018. Il servizio riprenderà regolarmente presso la mensa di via Dei Mille (pranzo e cena) lunedì 3 settembre 2018. Scarica l'avviso

Pagina 1 di 61